Home » Archive

Articoli nella categoria E-Gov & Privacy

E-Gov & Privacy »

[3 Lug 2019 | Commenta | ]

La crittografia end-to-end sarà presto vietata negli USA? Ecco la posizione di alcuni alti funzionari e agenzie governative.

Grazie alla crittografia end-to-end l’utente può tutelare la propria privacy, proteggendosi da potenziali malintenzionati interessati a conoscere i contenuti delle chat. Pur trattandosi di uno strumento utile per la tutela della privacy, il sistema non è sicuro al 100% e può comunque essere scavalcato con l’adozione di alcune strategie.
Il Ceo di Telegram aveva già dimostrato in passato come la crittografia end-to-end per quanto sicura non rappresenti la soluzione definitiva al problema della sicurezza online. Paul …

E-Gov & Privacy »

[24 Giu 2019 | Commenta | ]

WinRAR è stato hackerato. Ecco cosa è successo e i possibili rischi per gli utenti.

Il sito winrar.it è ancora irraggiungibile. Questo sito non ufficiale è quello più utilizzato per il download del celebre programma. Il sito è offline da giovedì scorso dopo la scoperta di un insidioso malware all’interno dell’ultima versione di WinRAR. La notizia è stata riportata dal sito Dr. Commodore.
Sempre secondo questa fonte, gli utenti che hanno scaricato l’ultima versione di WinRAR dal sito winrara.it a partire dal 19 giugno hanno installato insieme al programma di compressione e …

E-Gov & Privacy »

[12 Giu 2019 | Commenta | ]

Google vuole scoraggiare la scelta di Trump. Huawei senza Android rappresenta una pericolosa minaccia alla sicurezza di migliaia di utenti.

Google non avrebbe alcun interesse nel procedere alla rimozione della licenza Android a Huawei. La sua posizione è molto chiara, tanto che ha provveduto a contattare il governo americano per spiegare il perché questa scelta finirebbe per causare un problema di sicurezza nazionale. Una eventuale versione ibrida di Android prodotta da Huawei potrebbe dar vita ad un sistema con molti bug, più facilmente attaccabile da parte degli hacker. La vesione fork sarebbe ad …

E-Gov & Privacy »

[3 Giu 2019 | Commenta | ]

WhatsApp sta riscontrando un altro problema relativo alla sicurezza. Ecco cosa sta succedendo.

I problemi relativi a WhatsApp e alla sua sicurezza sembrano non finire mai. Il celebre servizio di messaggistica istantanea sta affrontando un nuovo scandalo. Questa volta al centro dell’attenzione sono le immagini dei profili degli utenti. Nelle scorse settimane WhatsApp è stato interessato da un problema legato ad un spyware mediante il quale gli hacker sarebbero stati in grado di entrare in possesso dei dati relativi alle conversazioni degli utenti. Il problema è stato risolto ma gli strascichi …

E-Gov & Privacy »

[27 Mag 2019 | Commenta | ]

Condivisa l’esperienza di una vittima di un furto di criptovalute. Ecco perché la sicurezza online non va mai trascurata.

L’Engineering Manager di BitGo, Sean Coonce ha ammesso di avere subito un furto di criptovalute. Le sue parole sono state riportate su Medium. “Lo scorso mercoledì ho perso qualcosa come 100 mila dollari. Evaporati in 24 ore a causa di un attacco SIM port che ha svuotato il mio account Coinbase. Sono trascorsi quattro giorni dall’incidente e sono distrutto. Non ho fame, non ho sonno e il mio stato d’animo passa dall’ansia, …

E-Gov & Privacy »

[20 Mag 2019 | Commenta | ]

WhatsApp non è sicuro e non potrà mai esserlo. Ecco il parere del CEO di Telegram.
WhatsApp non è una applicazione sicura. Questo è il chiaro concetto espresso da Paul Durov, CEO di Telegram. Durov ha attaccato senza mezzi termini l’applicazione di Zuckerberg, a seguito della scoperta di una vulnerabilità all’interno di WhatsApp, avvenuta proprio negli scorsi giorni. Si trattava di uno spyware che grazie ad una chiamata consentiva ai malintenzionati di avere pieno controllo del dispositivo e di tutti i dati presenti al suo interno. I dettagli sul bug e i …

E-Gov & Privacy »

[15 Mag 2019 | Commenta | ]

Scoperta una grave vulnerabilità su WhatsApp. Ecco in cosa consiste e come proteggere i nostri dispositivi.

All’interno di WhatsApp è stata scoperta una vulnerabilità particolarmente insidiosa. La vulnerabilità in questione può essere utilizzata per iniettare uno spyware all’interno degli smartphone. Lo spyware si chiama Pegasus. Secondo quanto dichiarato dal Financial Times sarebbero a rischio sia i dispositivi Android sia i dispositivi iOS. Lo spyware è stato creato da un gruppo israeliano chiamato SRO. Pegasus si installa senza lasciare alcuna traccia, semplicemente ricevendo una chiamata sul dispositivo preso di mira. Per l’installazione …

E-Gov & Privacy »

[6 Mag 2019 | Commenta | ]

Check Point Software ha scoperto un attacco hacker contro alcuni funzionari delle ambasciate europee. Ecco i dettagli.

I ricercatori di Check Point Software Technologies hanno rivelato l’esistenza di malware che ha come obiettivo principale i funzionari delle autorità governative europee. Sono state coinvolte diverse ambasciate in Europa. Il malware viene diffuso con un mail dall’oggetto “Military Financing Program”. All’interno di questa mail è presente un file XLSM allegato con la dicitura Top Secret. Il file contiene inoltre il logo del Dipartimento di Stato USA.
Gli incauti funzionari che procederanno con l’apertura del file non …