Home » Archive

Articoli nella categoria E-Gov & Privacy

E-Gov & Privacy »

[20 Mag 2019 | Commenta | ]

WhatsApp non è sicuro e non potrà mai esserlo. Ecco il parere del CEO di Telegram.
WhatsApp non è una applicazione sicura. Questo è il chiaro concetto espresso da Paul Durov, CEO di Telegram. Durov ha attaccato senza mezzi termini l’applicazione di Zuckerberg, a seguito della scoperta di una vulnerabilità all’interno di WhatsApp, avvenuta proprio negli scorsi giorni. Si trattava di uno spyware che grazie ad una chiamata consentiva ai malintenzionati di avere pieno controllo del dispositivo e di tutti i dati presenti al suo interno. I dettagli sul bug e i …

E-Gov & Privacy »

[15 Mag 2019 | Commenta | ]

Scoperta una grave vulnerabilità su WhatsApp. Ecco in cosa consiste e come proteggere i nostri dispositivi.

All’interno di WhatsApp è stata scoperta una vulnerabilità particolarmente insidiosa. La vulnerabilità in questione può essere utilizzata per iniettare uno spyware all’interno degli smartphone. Lo spyware si chiama Pegasus. Secondo quanto dichiarato dal Financial Times sarebbero a rischio sia i dispositivi Android sia i dispositivi iOS. Lo spyware è stato creato da un gruppo israeliano chiamato SRO. Pegasus si installa senza lasciare alcuna traccia, semplicemente ricevendo una chiamata sul dispositivo preso di mira. Per l’installazione …

E-Gov & Privacy »

[6 Mag 2019 | Commenta | ]

Check Point Software ha scoperto un attacco hacker contro alcuni funzionari delle ambasciate europee. Ecco i dettagli.

I ricercatori di Check Point Software Technologies hanno rivelato l’esistenza di malware che ha come obiettivo principale i funzionari delle autorità governative europee. Sono state coinvolte diverse ambasciate in Europa. Il malware viene diffuso con un mail dall’oggetto “Military Financing Program”. All’interno di questa mail è presente un file XLSM allegato con la dicitura Top Secret. Il file contiene inoltre il logo del Dipartimento di Stato USA.
Gli incauti funzionari che procederanno con l’apertura del file non …

E-Gov & Privacy »

[29 Apr 2019 | Commenta | ]

Attacco hacker a  Libero e Virgilio. Il colpevole è un ragazzo di 24 anni che ha sottratto milioni di credenziali.

Un giovane studente di Giurisprudenza è riuscito a bucare i server di Italiaonline. Questa azione mirava a sottrarre le credenziali di quasi un milione e mezzo di utenti di Virgilio Mail e Libero Mail. Il tentativo è stato fatto in diretta ed è stato prontamente scoperto dalle forze dell’ordine.
Il ragazzo 24enne ha voluto tentare questa operazione dopo la proposta di  una corposo pagamento in Bitcoin promesso su un canale Telegram. Per …

E-Gov & Privacy »

[17 Apr 2019 | Commenta | ]

Una pericolosa falla rendeva i dati di Outlook degli utenti visibili a tutti. Ecco cosa è successo.

Microsoft ha inviato ad alcuni utenti del servizio Outlook alcuni avvisi per informali di un attacco hacker. L’attacco hacker in questione avrebbe causato la compromissione degli account e di alcuni dati. Microsoft ha scoperto che i dati dell’account di un addetto dell’azienda erano stati compromessi. Questo ha portato all’accesso illecito ai dati di alcuni utenti. Il periodo interessato è quello che va dal Gennaio 2019 al Marzo 2019.
La società di Redmond ha divulgato una …

E-Gov & Privacy »

[12 Apr 2019 | Commenta | ]

L’Italia risulta il paese più colpito dai ransomware. Ecco il dettagliato report pubblicato da Trend Micro.

Trend Micro è leader globale nella ricerca di soluzioni relative alla sicurezza informatica per le aziende. Nel corso del 2018 Trend Micro ha bloccato 48 miliardi di minacce informatiche di differente tipologia. Tutte le minacce rivelate e neutralizzate sono state poi analizzate minuziosamente per poter essere catalogate all’interno del rapporto annuale. Il titolo scelto per il report 2019 è “Catturati nella rete: Districare la matassa di minacce vecchie e nuove“.
Per poter comprendere al meglio il contenuto …

E-Gov & Privacy »

[1 Apr 2019 | Commenta | ]

In arrivo altre cattive notizie per Instagram e Facebook. Le password degli utenti non erano criptate e visibili.

Secondo alcune notizie apparse in rete nelle scorse settimane Facebook avrebbe conservato in maniera errata le password di almeno duecento milioni di utenti. Le password in questione, relative agli account degli ignari utenti non sarebbero state criptate e quindi disponibili in chiaro per i dipendenti della piattaforma. Questo ennesimo scandalo sta coinvolgendo proprio in questi giorni Instagram e Facebook. L’azienda ha già ammesso pubblicamente la problematica. Questo scandalo arriva solo dopo poche settimane …

E-Gov & Privacy »

[25 Mar 2019 | Commenta | ]

Il bug di Google Foto inerente alla posizione delle foto scattate è stato risolto. Ecco in cosa consisteva.

I servizi offerti da Google sono estremamente interessanti e utili e vengono utilizzati specie in collaborazione con i nostri smartphone, ancora di più se parliamo di smartphone Android. Come per tutti i servizi a volte possono sorgere dei fastidiosi problemi, come bug o vulnerabilità insidiosi, alcuni dei quali possono porgere il fianco ad hacker interessati a entrare in possesso dei nostri dati personali. Google Foto è stato recentemente interessato da una di queste …