Home » Internet & Tecnologia

iOS 15, raggiunge il 60% dei dispositivi.

13 Dicembre 2021 Commenta

Dopo tre mesi dal lancio iOS 15 ha già raggiunto il 60% dei dispositivi aggiornabili. Ecco tutti i dati sull’adozione.

iOS 15 è già stato installato sul 60% dei dispositivi idonei a ricevere l’aggiornamento. Questo importante traguardo è stato raggiunto dopo circa tre mesi dal lancio ufficiale da parte di Apple.

Questi dati sono emersi grazie ad una analisi effettuata da Mixpanel e per il momento non sono stati confermati da Apple.

La società di Cupertino rilascia aggiornamenti quotidiani relativi all’adozione dei suoi servizi e prodotti. Per quanto riguarda iOS 15 i dati rivelano un forte incremento registrato verso la fine di novembre. Nello specifico in quella data il nuovo aggiornamento ha superato l’adozione del precedente. iOS 15 si conferma ad oggi il sistema operativo più diffuso sui dispositivi della Mela (dispositivi mobile). iOS 14 è fermo al 36% di adozione, versioni più vecchie invece si attestano intorno al 5% sul totale.

La nuova major release di iOS è stata rilasciata il 14 settembre. Una prima presentazione con conseguente rilascio della versione beta era avvenuta a giugno. Secondo stime fornite da fonti non ufficiali l’adozione di iOS 14 almeno inizialmente è stata migliore rispetto a quella registrata per iOS 15 (14.5% per iOS 14 e 8.5% per la nuova versione).

Questa falsa partenza era dovuta con molta probabilità ad alcuni bug che erano stati segnalati all’interno del sistema operativo. Tutto questo può aver spinto gli utenti a mostrare maggiore cautela nel passaggio alla nuova versione. I timori sono stati superati già a novembre con un forte incremento sull’adozione del nuovo aggiornamento.

Gli utenti che decideranno di rimanere comunque con iOS 14 potranno beneficiare ugualmente degli aggiornamenti di sicurezza.

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>