Home » Diritto & ICT

Nuova operazione della GdF contro i siti pirata

19 settembre 2018 Un commento

Nuova operazione della Guardia di Finanza contro i siti pirata, nel mirino i portali più conosciuti. Ecco tutti dettagli.

siti pirataL’unica soluzione legale per poter aver accesso a contenuti coperti da copyright come serie TV e film è quella di pagare i servizi responsabili per la diffusione di questi contenuti. Gli utenti che non sono disposti a pagare cercano una scappatoia, cercando online database interamente composti da contenuti coperti da copyright. I portali che offrono questo servizio pirata sono facilmente identificabili. Ad esempio sono spesso e volentieri pieni di banner pubblicitari estremamente aggressivi. Dopo aver superato tutta la pubblicità è infine possibile riprodurre il contenuto, a volte anche in alta qualità. Tutti i siti che offrono questi contenuti sono illegali e di conseguenza nel mirino delle Autorità.

La Guardia di Finanza ha già ingaggiato da tempo una dura lotta contro i siti pirata di questo genere. I numerosi tentativi hanno portato ad ottenere risultati solo parziali, con vittorie sulla pirateria solo momentanee. Durante la scorsa settimana la GdF ha annunciato di aver oscurato quattro celebri portali di contenuti pirata. Tra i nomi più celebri spiccano sicuramente Guardaserie, Cineblog (CB01), Eurostreaming e Altadefinizione. Questi siti consentono agli utenti l’accesso a contenuti protetti da copyright come film recenti e serie TV senza pagare.

Non è la prima azione intrapresa contro i siti pirata. Ad esempio in passato Altadefinizione è puntualmente tornato dopo le attività della Guardia di Finanza limitandosi a cambiare di poco il dominio.

I danni causati da questo tipo di pirateria sono stati quantificati dalla FAPAV (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali) nell’ordine di oltre un miliardo di euro all’anno. Il fenomeno della pirateria ad oggi interessa il 37% della popolazione adulta. Si tratta indubbiamente di un dato allarmante.

Scritto da Michele Bellotti

Un Commento »

  • mario rossi said:

    BARBONI VOLETE SOLO FAR GUADAGNARE LE TV…GIA‘ ABBASTANZA RICCHE

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>