Home » Aziende & Business

British Airways e attacco hacker, dati a rischio.

12 settembre 2018 Commenta

British Airways ha recentemente subito un insidioso attacco hacker. A rischio i dati di migliaia di utenti. Tutti gli aggiornamenti.

British airwaysUn attacco hacker ha consentito l’accesso ai dati di quasi 400.000 clienti registrati nei database di British Airways. Gli hacker sono riusciti a violare i sistemi di sicurezza della compagnia aerea utilizzando un codice di sole ventidue righe, entrando anche in possesso dei dati relativi alle carte di credito dei clienti.

La notizia era stata diffusa alcuni giorni fa e confermata dal Chief Executive di British Airways, Alex Cruz. Lo stesso Cruz si era detto dispiaciuto per quanto accaduto, confermando l’interesse della compagnia nel tutelare i propri clienti. I clienti esposti al pericolo di furto di dati sono quelli che hanno effettuato prenotazioni online nel periodo da 21 agosto 2018 al 5 settembre 2018. Il rischio è proprio quello che qualche hacker possa essere in possesso dei loro dati finanziari, inclusi quelli relativi alla carta di credito.

Nelle ultime ore si sono aggiunti ulteriori dettagli che chiariscono meglio i contorni della vicenda. Stando a quanto scoperto dagli esperti di cyber sicurezza di RiskIQ, dietro l’attacco hacker a British Airways si celerebbe un gruppo hacker già conosciuto. Il gruppo prende il nome di Magecart, e vanta al suo attivo un attacco andato a segno nei confronti di Tickermaster nel giugno di quest’anno.

Quello degli hacker organizzati sta diventando un vero e proprio problema. Il gruppo Magecart è riuscito ad attaccare British Airways utilizzando solo 22 righe di codice con l’accesso a 380.000 carte di credito. Questo codice prendeva i dati a schermo e li inviava ad una pagina web. L’ignaro utente veniva dirottato su un sito fasullo baways.com dove venivano richiesti i dati finanziari.

L’unico dubbio al momento rimane sul metodo utilizzato dagli hacker per inserire il codice modificato.

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>