Home » Aziende & Business

Amazon e Poste Italiane, il nuovo accordo

3 luglio 2018 Commenta

Nasce la collaborazione tra Amazon e Poste Italiane. Ecco tutti i dettagli del nuovo accordo.

AmazonAbbiamo assistito ad un accordo importante per lo sviluppo dell’ecommerce in Italia. L’importanza dell’accordo è stata ribadita da Poste Italiane, che ha annunciato il patto sottoscritto con Amazon. Poste Italiane si occuperà della consegna dei pacchi del gruppi guidato da Jeff Bezos. L’accordo unisce due colossi e conclude le trattative e i reciproci corteggiamenti durati diversi mesi. L’accordo è stato siglato lo scorso giugno.

L’accordo sottoscritto tra i due colossi rimarrà valido per tre anni. È inoltre previsto un possibile rinnovo per ulteriori due anni. Nello specifico l’accordo riguarda la consegna dei pacchi Amazon che sarà effettuata ad opera di Poste Italiane. Questo accordo migliorerà anche il servizio dei resi, proprio per la capillarità e la frequenza con cui i postini coprono il territorio nazionale. Le consegne potranno avvenire anche nel weekend e fino alle 19.45.

Le note positive non si limitano alla consegna, il tutto avrà un risvolto positivo anche sulle occupazioni. Entro il 2020, anno che coinciderà con il termine del primo triennio dell’accordo, si prevede il raggiungimento di oltre 10 mila dipendenti incaricati ai servizi di logistica pacchi. Ancora non si riesce a capire l’effetto che la partnership avrà sul lavoro dei corrieri espressi.

D’ora in poi Poste Italiane consegnerà i pacchi di Amazon, grazie ad una presenza capillare sul territorio, che al momento vanta oltre trentamila postini. Poste Italiane si servirà anche del corriere espresso SDA e della sua compagnia aerea, la MistralAir. I presupposto per un buon servizio sembrano esserci tutti.

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>