Home » Aziende & Business

Produzione iPhone negli USA

5 aprile 2018 Commenta

Tim Cook e la produzione di iPhone negli USA. Non si tratta di prodotti cinesi.

iPhoneLa dichiarazione secondo cui Apple non sarebbe prodotto negli USA non corrisponderebbe alla realtà dei fatti. A contestare questa dichiarazione è stato lo stesso CEO di Apple. Tim Cook in occasione di un’intervista rilasciata a Recode, celebre sito americano. La risposta chiara e decisa da parte del CEO è arrivata dopo le critiche ricevute dall’azienda di Cupertino per i suoi legami con la Cina. Cook ha dichiarato: “Abbiamo sempre realizzato i componenti negli USA, ma si è portati a considerare solo dove il prodotto viene assemblato”.

In questa era di globalizzazione, la progettazione e successiva costruzione può avvenire in posti differenti. Apple continua a sostenere che i componenti più importanti di iPhone vengono prodotti all’interno degli USA. Ad esempio il vetro utilizzato per il display di iPad e iPhone viene prodotto da Corning, azienda statunitense con sede nel Kentucky. Per fare un’altro esempio il Face ID viene prodotto in Texas. Anche per quanto riguarda i macchinari di progettazione e i chip utilizzati Apple sottolinea la loro origine USA.

I componenti prodotti negli USA vengono poi spostati verso l’estero, dove società come Pegatron e Foxconn lavorano sull’assemblaggio. La critica mossa ad Apple riguarda proprio questa scelta.

Gli investimento di Apple già annunciati su suolo americano sono importanti. Si è parlato di un piano quinquennale che prevederà l’apporto di 350 miliardi di dollari utili anche per la creazione di nuovi posti di lavoro. Tra i vari investimenti pianificati Apple ha anche dato un importante contributo a Corning e Finisar.

 

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>