Home » Diritto & ICT

Violazione copyright su Facebook

4 gennaio 2018 Commenta

La violazione del copyright su Facebook e Instagram è stata all’ordine del giorno nel 2017. Ecco i dettagli sui contenuti rimossi.

Facebook

A conclusione del 2017 Instagram e Facebook hanno reso noti i numeri relativi ai contenuti che violavano i diritti di proprietà intellettuale. La stima fornita include anche i contenuti rimossi dalle due piattaforme durante tutto il 2017.

I numeri sono elevati e si riferiscono a contenuti che violavano il copyright. Facebook ha ricevuto 224.464 segnalazioni. Queste segnalazioni hanno poi portato alla rimozione di quasi 2 milioni di contenuti, per la precisione 1.818.794. Su Instagram le segnalazioni sono state 70.008 e hanno portato alla rimozione di 685.996 contenuti. Le segnalazioni, non incluse in questi numeri, sono state anche relative ai marchi contraffatti.

Come già indicato le segnalazioni e la rimozione dei contenuti riguardava principalmente la violazione dei diritti d’autore da parte dei contenuti caricati sulle due piattaforme. Altre ancora riguardavano la presentazione di prodotti contraffatti o di pagine che si fingevano pagine ufficiali di aziende note. Il regolamento di Facebook e Instagram prevede la rimozione di contenuti non idonei tra cui le pagine e i post che presentano prodotti contraffatti. Tale politica è assente in altri Social famosi come ad esempio Twitter.

La segnalazione da parte degli utenti, o dei diretti coinvolti nel possesso del diritto d’autore porta Facebook ad effettuare gli opportuni controlli e a procedere con l’eliminazione del contenuto.

Facebook offre inoltre dei sistemi aggiuntivi come Right Manager per monitorare i video caricati e  Commerce & Ads IP Tool per il controllo delle inserzioni.

Ovviamente il controllo diretto e la successiva segnalazione rimane uno dei metodi più efficaci. I dati relativi al 2017 ne sono una prova evidente.

 

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>