Home » Internet & Tecnologia

Velocità Internet in Italia, aggiornamento

2 gennaio 2018 Commenta

Velocità Internet in Italia. Le stime aggiornate rivelano un aumento della velocità pari al 72%.

velocità InternetGrazie allo strumento reso disponibile da Ookla è possibile verificare le velocità della propria connessione internet. La compagnia ha diffuso i dati  mensili relativi alla velocità media di navigazione. Oltre a questo Ookla ha rilasciato i dati relativi alla velocità delle principali nazioni del mondo. Da questo dettagliato report scopriamo che la media globale è di 40.11 Mbps in download. L’upload medio è di 19.96 Mbps. Per entrambi i dati si registra un importante incremento rispetto ai totali dell’anno scorso.

Considerando il dato medio relativo alle connessioni internet fisse su novembre 2016, notiamo un aumento del 31.6% sulla velocità in download e un aumento del 25.9% in upload, rispetto allo stesso periodo del 2017. Per quanto riguarda le reti mobile, abbiamo un upload di 20.28 Mbps nel 2017 e un upload del 8.65%. L’aumento rispetto allo stesso periodo del 2016 è rispettivamente del 30.1% e 38.9%.

I Paesi che hanno registrato una crescita maggiore nel mobile sono: Laos, Vietnam e Trinidad e Tobago.

Per quanto riguarda la banda fissa l’incremento è inferiore ma comunque significativa. Nella classifica dei Paesi con maggiore crescita troviamo l’Italia, grazie agli investimenti degli operatori telefonici locali. L’aumento in Italia è stimato nell’ordine del 72.1%. La velocità media stimata è di 31.58 Mbps.

Sulla classifica globale relativa alla velocità delle reti mobile di Ookla l’Italia occupa la posizione numero 35 con un download pari a 28.75 Mbps. Per quanto riguarda invece la velocità delle reti fisse l’Italia scende in quarantasettesima posizione.

I primi posti della classifica spettano invece a Singapore, Islanda e Hong Kong. Singapore vanta una velocità record di 153,85 Mbps.

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>