Home » Aziende & Business

WhatsApp, fine supporto per alcuni modelli

18 dicembre 2017 Commenta

WhatsApp smetterà di funzionare entro la fine del 2017 su alcune piattaforme mobili. Ecco la lista completa.

WhatsAppA partire dal 31 dicembre 2017, WhatsApp cesserà il supporto per alcune piattaforme. Il client smetterà pertanto di funzionare sui terminali Wndows 8.0 (e versioni precedenti), BlackBerry 10 e BlackBerry OS. Il cessato supporto avrebbe dovuto arrivare per il dicembre del 2016, ma grazie ad una concessione di WhatsApp è stato esteso fino alla fine del 2017. Questa volta però non sono attese ulteriori estensioni.

Il team di sviluppo non ha mancato di aggiornare gli utenti tempestivamente in merito al cessato supporto, aggiornando le date per la fine del supporto. Dapprima il supporto era stato prolungato fino al 30 giugno per poi arrivare fino al 31 dicembre 2017.

Il supporto cesserà anche per i dispositivi Nokia S40. La data di scadenza di questo supporto è stata fissata per il 31 dicembre del 2018. Per quanto riguarda invece il supporto ad Android 2.3.7 terminerà il 1° febbraio 2020.

A questo punto la domanda sorge spontanea, cosa succederà sui dispositivi senza più supporto? Stando ad una nota ufficiale della compagnia, “non sarà più possibile usare WhatsApp“. Qualora il servizio dovesse sembrare ancora funzionante bisognerà tenere conto che “alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento“. Continuare ad utilizzare WhatsApp su queste piattaforme sarà sia difficoltoso che poco sicuro.

Breve riepilogo delle piattaforme che smetteranno di avere supporto ufficiale da parte di WhatsApp:

BlackBerry OS e BlackBerry 10:  31 dicembre 2017

Windows Phone 8.0 (versioni precedenti): 31 dicembre 2017

Nokia S40: 31 dicembre 2018

Android 2.3.7 (e precedenti): 1 febbraio 2020

 

Per tutti gli utilizzatori di queste piattaforme si consiglia di provvedere al più presto a cambiare il proprio dispositivo.

 

 

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>