Home » Internet & Tecnologia

WhatsApp, possibilità di eliminare i messaggi inviati

6 novembre 2017 Commenta

La funzione è ora ufficiale. WhatsApp consente di eliminare dalla chat i messaggi già inviati.

WhatsAppSi era parlato già da tempo in merito al possibile arrivo di questa funzione, ora WhatsApp ha confermato le insistenti voci e iniziato a rendere disponibile la funzione per tutti. In realtà WhatsApp consentiva già da tempo di poter cancellare i messaggi inviati dalla chat, ma questa funzione si limitava cancellare il messaggio inviato unicamente dalla chat del mittente, di conseguenza l’interlocutore avrebbe continuato a visualizzare il messaggio.

Il 31 ottobre scorso WhatsApp ha spiegato cosa sarebbe cambiato con l’arrivo della nuova funzione ora ufficializzata. In una breve nota il team ha spiegato che con la nuova funzione i messaggi sarebbero stati cancellati non solo dal client di chi invia il messaggio ma anche dalla chat del ricevente. La cancellazione può avvenire a patto che si decida di cancellarlo entro pochi minuti dal momento in cui è stato inviato.

Se il mittente cancellerà il messaggio prima della visualizzazione, il destinatario non potrà leggere il messaggio, ma troverà il seguente messaggio “Questo messaggio è stato eliminato”.

Per poter usufruire della funzione entrambi i soggetti (sia destinatario che mittente) dovranno utilizzare l’ultima versione di WhatsApp. In caso contrario la funzione elimina messaggio non funzionerà.

All’interno della nota ufficiale WhatsApp ha spiegato come utilizzare la funzione.

A partire da oggi è possibile cancellare i messaggi che hai mandato per sbaglio, sia ad una persona che ad un intero gruppo… Ecco come funziona: lascia premuto sul messaggio, scegli Elimina e poi premi sulla voce Elimina per tutti. Hai a disposizione sette minuti per cancellare il messaggio dopo che è stato inviato.

Scritto da Michele Bellotti

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>