Home » Internet & Tecnologia

Farmaci On Line: I Vantaggi Dello Shopping Fuori Usa

18 Agosto 2004 Commenta

TORONTO. Rod Blagojevich, governatore dell’Illinois, ha deciso di creare unsito deputato all’importazione via Internet di farmaci al di fuori dalterritorio statunitense e in special modo dal Canada (ma anche dall’Irlandae dal Regno Unito).I farmaci canadesi infatti, grazie alle agevolazioni statali, costano quasila meta’ dei loro equivalenti negli Stati Uniti e l’importazione online daparte degli statunitensi risulta particolarmente appetibile, nonostante iripetuti moniti della Fda circa la mancanza di controlli sull’ efficacia ela sicurezza.L’iniziativa, che consente di acquistare farmaci a prezzi competitivi,ricalca la strategia di altri stati, come il Minnesota, il Wisconsin, il NewHampshire e il North Dakota.Nel frattempo e’ finalmente operativo un sito interattivo che fa capo alMinistero della Giustizia e che si propone come una sorta di guida rivoltaai cittadini americani per comparare i prezzi dei farmaci piu’ comuni.Il ministro Eliot Spitzer, promotore dell’iniziativa, ha finanziatorecentemente uno studio comparato che mette a confronto 170 farmacie sceltea campione situate in 25 paesi differenti, per determinare rispettivamente iprezzi dei 25 farmaci di piu’ comune prescrizione.Le notizie riportano la discussione sull’atteggiamento della Fda, la qualeper arginare il fenomeno ha pubblicato recentemente uno studio comparativotra i prezzi dei farmaci canadesi e i loro equivalenti generici che hannoottenuto l’ok da parte degli organi di tutela statunitensi, giungendo allaconclusione che le versioni generiche sono mediamente piu’ economiche econtrollate.

Scritto da

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>