Home » Aziende & Business

WhatsApp: novità dopo l’aggiornamento

3 luglio 2017 Un commento

WhatsApp sarà aggiornato a breve, ecco le principali novità.

WhatsAppWhatsApp è una delle app più utilizzate e conosciute non solo a livello locale ma anche a livello mondiale. Ogni volta che un nuovo aggiornamento aggiunge funzioni si registra un interesse da parte degli utilizzatori. L’ultimo aggiornamento in ordine di tempo aggiungere una specifica funzione che gli utenti richiedevano con insistenza da tempo e porrà WhatsApp maggiormente in linea con quanto offerto da uno dei suoi principali rivali, Telegram.

Da ora in poi sarà possibile inviare file di qualsiasi tipologia, direttamente dalla chat dei messaggi. Questo potrà avvenire indipendentemente dal formato del file. La vera novità consiste nell’invio diretto, senza l’applicazione di compressioni o altre manipolazioni da parte dell’App. Questa soluzione permetterà di evitare la perdita di qualità che si evidenziava durante l’invio attraverso l’App di foto e video. Durante l’invio sarà mantenuta la risoluzione originale del file. La novità sarà particolarmente apprezzata anche da chi utilizza WhatsApp per motivi lavorativi.

L’App continuerà ad imporre un limite nel peso dei file inviati. Per iOS il limite è stato imposto a 128MB, mentre per Android il limite è di 100MB.

La fase di roll-out dell’aggiornamento è già stata avviata, e l’arrivo sui dispositivi di tutti gli utenti è ormai imminente. La tempistica per l’arrivo è stimata entro un massimo di due settimane.

Dopo ogni aggiornamento WhatsApp viene migliorato e potenziato. Con queste ulteriori novità l’App di messaggistica più famosa al mondo sembra assecondare una nuova tendenza, lanciata tra l’altro dall’App rivale Telegram. L’obiettivo è quello di rendere il client idoneo all’invio di documenti di qualsiasi tipo.

Scritto da Michele Bellotti

Un Commento »

  • giusy said:

    uha e che novità, si so sprecati… meglio Telegram!

Commenta!

Aggiungi qui sotto il tuo commento. E' possibile iscriversi al feed rss dei commenti.

Sono permessi i seguenti tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>